Pace

Irene Gionfriddo incontra Papa  Francesco

Irene Gionfriddo incontra Papa Francesco
2013 Foto fotografiefelici.com

Sant’Agostino, rivolgendosi ad un patrizio cristiano che gli  poneva domande su cosa avrebbe dovuto fare della sua vita, rispose perentoriamente:

Il titolo più grande di Gloria è quello di uccidere la guerra con la parola, anziché uccidere gli uomini con la spada; e procurare di mantenere la pace con la pace, e non con la guerra.  (ep.229,2)”

Il 24 giugno 1998 la Commissione ecclesiale Giustizia e Pace elaborò la nota pastorale: “Educare alla pace”.

La sua attualità è permanente, se non perenne, perché ci invita a riflettere sul valore della pace, bene così necessario, prezioso, fragile che non si può mai essere certi di averlo in possesso definitivamente.

Oggi come allora, sia il conflitto, contrabbandato come il prezzo inevitabile da pagare per la quiete e l’ordine, sia la grave crisi economica e di valori che stiamo vivendo, ci hanno spinto a impegnarci a realizzare un progetto didattico e di formazione continua applicata di “educazione alla pace”, attraverso lo strumento della mediazione, con lo scopo di formare i giovani, di tutto il Mondo, all’interno delle scuole, nelle Università, nelle parrocchie, alla cultura del dialogo ed a gestire i conflitti, così come auspicato nei punti 25, 27 e 29 della sopraccitata nota pastorale.

Be Sociable, Share!

One Response to Pace

  1. Bruno FONTANELLA says:

    Sono interessato alla divulgazione dell’Istituto presso le Diocesi italiane.Cordiali saluti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *